Riportiamo il post pubblicato sulla pagina facebook “Comune di Ariccia”